Ladri di giochi in Pediatria a Portogruaro, razzie in sala d'attesa

Recentemente dall'ospedale sono stati trafugati anche un telecomando, un videoregistratore e un appendiabiti. Finiti "per sbaglio" in carrozzine

Non solo giochi. Anche se è proprio quella parte del bottino a essere la più "fastidiosa". Dal reparto di Pediatria dell'ospedale di Portogruaro, come riporta il Gazzettino, negli ultimi mesi è stata perpetrata una vera e propria razzia. Facendo un dispetto a chi deve portare i propri pargoli nel reparto per visite e controlli. Diversi giocattoli messi a disposizione per rendere più "agevole" l'attesa per i più piccoli, sono spariti nel nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non solo. E' stato rubato anche il telecomando della televisore, un appendiabiti fissato alla parete e un videoregistratore. L'azienda sanitaria, per alleviare la degenza dei bimbi, ha allestito delle piccole stanze organizzate in tutto e per tutto come aule d'asilo. Ma qualcuno, adocchiando quegli oggetti incustoditi, ha pensato bene di portarsi via il possibile, togliendo in parte il sorriso ai piccoli che devono vivere dei momenti difficili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gli aggiornamenti sul contagio in Veneto e in provincia la sera dell'1 aprile

  • I contagi e i pazienti coronavirus aggiornati a domenica sera

  • I dati aggiornati sui casi di coronavirus in provincia e nel Veneto

  • Ricoveri e decessi: gli aggiornamenti del 31 marzo sera

  • Addio ad Ambra, morta a 31 anni

  • Pazienti ricoverati e tamponi positivi al coronavirus domenica

Torna su
VeneziaToday è in caricamento