Rubano adrenalina nel frigo dell'ospedale, fidanzati arrestati

Scoperti dal personale sanitario che ha allertato i carabinieri stamattina a Portogruaro. Lui era in reparto per una visita, lei approfittando della situazione ha sottratto il farmaco da un frigo

Carabinieri Portogruaro, archivio

I carabinieri di Portogruaro sono intervenuti nell'ospedale della città stamattina, dove era stato segnalato un furto in atto. I militari hanno fermato una giovane coppia del luogo, già nota. La ragazza, C.G.V., 22enne, particolarmente agitata e tesa, è stata trovata in possesso di una scatola di farmaci, che si è poi appurato contenere quattro fiale di adrenalina. Il farmaco era stato sottratto da un frigorifero per la conservazione dei medicinali, situato all’interno di un ambulatorio del reparto di Cardiologia.

La visita

Poco prima la ragazza si trovava all’interno dell’ambulatorio insieme al fidanzato C. L., 31enne, poiché entrambi dovevano effettuare una visita specialistica. Approfittando del fatto che il personale sanitario era impegnato a visitare il ragazzo dietro a un paravento, è riuscita ad aprire il frigorifero impossessandosi del medicinale.

Il rumore 

Tuttavia, il rumore causato dalla chiusura della porta del frigorifero ha attirato l’attenzione dei sanitari che hanno allertato i carabinieri. I due, come disposto dall'autorità giudiziaria, sono stati rimessi in libertà, in attesa dell’udienza di convalida del loro arresto. Il farmaco oggetto di furto appartiene alla categoria degli anafilassi e stimolanti cardiaci adrenergici e può avere, se impropriamente utilizzato, implicazioni gravissime per la salute.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marea record, Venezia completamente sott'acqua

  • Il disastro dell'acqua alta: incendi e barche affondate, rive e edifici danneggiati

  • Ristoratore arrestato: spacciava droga

  • Come "l'acqua granda" del 1966. Due morti a Pellestrina

  • Auto in fosso: morto un 38enne, una donna estratta viva

  • Acqua alta fino a 145 centimetri, bollettino aggiornato

Torna su
VeneziaToday è in caricamento