Navi da crociera nel mirino della Corte dei Conti per i danni alle rive

Il procuratore Carmine Scarano ha raccolto in questi mesi una copiosa documentazione. Il passaggio delle imbarcazioni determinerebbe maggiori costi di manutenzione per i contribuenti

Nel più stretto riserbo già da mesi la Corte dei Conti starebbe indagando per determinare il possibile "danno erariale" causato dal passaggio delle grandi navi nel bacino di San Marco. La questione da fisica, infatti, si tramuta da subito in economica. Un'imbarcazione muove una mole d'acqua equivalente alla sua massa sommersa, che successivamente si abbatte sulle rive della città lagunare. Ciò significa danni e maggiore manutenzione a carico dei contriburnti. Nel mirino dela Corte dei Conti sarebbe finita, oltre alle grandi compagnie crocieristiche, anche l'Autorità Portuale, che in questi anni ha dato il suo nulla osta per il passaggio di questi "condomini galleggianti" in Laguna.

Al momento, l'indagine non avrebbe portato alla nomina di consulenti tecnici, ma il procuratore regionale della Corte dei Conti, Carmine Scarano, ha raccolto in questi mesi una copiosa documentazione e sentito informalmente alcuni tecnici. Gli accertamenti sono stati avviati anche in virtà dei crolli di parti di cornicione del Palazzo Ducale..

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresi a fare sesso in strada, multa di 20mila euro

  • Centri autorizzati assistenza fiscale (Caaf) e Caf: indirizzi delle sedi a Venezia

  • "Reato di procurato allarme": presentato un esposto contro il presidente Luca Zaia

  • Controlli più restrittivi su chi torna da fuori Europa: la nuova ordinanza regionale

  • Picchia il compagno in palestra e lo minaccia di morte con un coltello, denunciata

  • Ratti e scarsa igiene: chiuso ristorante etnico di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento