Vacanze sempre in sicurezza: sul litorale parte il servizio di Pediatria

L'Ulss10 sia a Jesolo che a Bibione ha messo a punto alcuni orari in cui le famiglie potranno rivolgersi d'estate a personale specializzato

I piccoli inconvenienti sono sempre dietro l'angolo quando ci si trova in vacanza con bambini. Con l'obiettivo di rispondere a una necessità raccolta dalle strutture sanitarie del litorale e richiesta dagli operatori turistici, la direzione generale dell’Ulss10 ha attivato un servizio di pediatria dall’1 luglio al 31 agosto a Bibione e Jesolo, località che ogni estate registrano milioni di presenze turistiche.

“Confermando la nostra attenzione per il comparto turistico, senza tralasciare la salute dei residenti, con questo servizio offriamo una risposta concreta a eventuali bisogni e allo stesso tempo offriamo maggiore tranquillità alle famiglie in vacanza con bambini – spiega il direttore generale dell’Ulss10, Carlo Bramezza -. Questa operazione è stata possibile grazie alla disponibilità fornita dai direttori e dal personale del dipartimento Materno Infantile, che ringrazio personalmente”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il servizio pediatrico di Jesolo è attivo al poliambulatorio di via Levantina il giovedì e la domenica, con orario 9.00 - 13.00. A Bibione, il servizio è attivo nell’edificio polifunzionale di via Maja 84, ogni mercoledì pomeriggio, con orario 14.30 - 18.30. L'attività erogata nei due ambulatori estivi è equivalente a quella di un servizio pediatrico non di urgenza. Per le altre situazioni sono sempre a disposizione i pronto soccorso e i servizi dedicati negli ospedali di San Donà e di Portogruaro. L’accesso agli ambulatori è diretto, senza prenotazione, anche per i residenti, i quali possono cosi evitare di affrontare il traffico estivo per recarsi nelle strutture dell’entroterra. Il servizio è svolto da specialisti ospedalieri di San Donà di Piave e di Portogruaro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: la mascherina non sarà più sempre obbligatoria

  • «Ha fotografato le mie bimbe in vaporetto»: nel telefono la polizia trova decine di foto di minori

  • Ecco i divieti che resteranno in vigore anche dopo il 3 giugno

  • Coda verso Venezia al mattino. Pressione sui mezzi nel corso della giornata

  • Incendio ad un'azienda agricola in Riviera

  • Ubriaco, picchia una ragazza e i carabinieri: neutralizzato con 2 dosi di sedativo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento