Non è più presidente dell'Ater ma continua a percepire lo stipendio

La vicenda riguarda Alberto Mazzonetto, leghista, rimosso da quella posizione dalla giunta Zaia. In attesa di un commissario continuerebbe a prendere 5mila euro al mese come se niente fosse