Meteo instabile nelle prossime ore: arriva l'ondata di calore, in Veneto rovesci e temporali

Anche in alcune zone della provincia veneziana rischio di fenomeni sparsi soprattutto nella giornata di martedì. Caldo intenso in attesa diminuzione da mercoledì

Meteo clemente per il Veneziano nelle prossime ore ad eccezione in particolare della giornata di martedì quando alcuni fenomeni temporaleschi, presenti su gran parte del Veneto, potranno raggiungere la pianura in tarda serata.

Veneto

Il promontorio anticiclonico di origine africana presente sul Mediterraneo tende da domani ad indebolirsi sotto la spinta di una vasta e profonda area depressionaria sull'Europa nord occidentale, che si estende verso il Mediterraneo occidentale. Nella seconda parte di lunedì 12 agosto sono previste condizioni di instabilità specie verso sera, con rovesci e temporali da locali a sparsi sulle zone montane e pedemontane, in particolare quelle centro orientali. I fenomeni potranno essere localmente intensi, con forti rovesci, grandinate, forti raffiche di vento. Visti i fenomeni meteorologici previsti il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha diramato l’avviso di criticità idrogeologica (‘allerta gialla’), qualora si verifichino temporali forti, nei bacini idrografici dell’Alto Piave, del Piave Pedemontano, dell’Alto Brenta-Bacchiglione-Alpone e in quelli dell’Adige-Garda e Monti Lessini. L’avviso è valido sino alle ore 8 di martedì 13. Il possibile verificarsi di rovesci o temporali localmente anche intensi, potrebbe creare disagi al sistema fognario e lungo la rete idrografica minore, nonché innescare possibili fenomeni franosi superficiali sui versanti e in forma di colate rapide nelle zone di allerta. Per la frana di Borca di Cadore lo stato di attenzione è rinforzato.

Veneziano

A preoccupare di più la nostra provincia il caldo e la sua forte umidità. La Protezione civile del Comune di Venezia, sulla base dei dati rilevati dal Centro meteorologico di Teolo dell'Arpav, comunica che lunedì 12 agosto, visto il persistere delle condizioni climatiche e delle alte temperature, sarà raggiunto il quarto giorno consecutivo di disagio intenso e sarà quindi ondata di calore. Lunedì condizioni di disagio fisico intenso ovunque nel territorio veneto, con qualità dell'aria buona/discreta. Secondo le previsioni lo scenario potrebbe migliorare in parte solo martedì: il disagio fisico potrebbe rivelarsi debole/moderato sulle zone montane, ma potrebbe mantenersi intenso in pianura e sulla costa. Mercoledì, invece, dovrebbe essere debole/moderato in ogni zona della regione. In previsione dell'arrivo dell’ondata di calore, che consiste nel perdurare per almeno 3 giorni di condizioni di elevata temperatura (intorno ai 30° C) e di elevato tasso di umidità, la Protezione civile comunale ricorda che è attivo il "Piano di risposta agli effetti sulla salute delle ondate di calore", attuato dal Comune di Venezia, Settori Protezione civile e Servizi alla Persona e alle Famiglie, in collaborazione con Azienda Ulss 3 Serenissima.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento