Confermati temporale e grandine, nel Veneziano crolleranno le temperature

Fenomeni anche molto intensi sono previsti per il tardo pomeriggio e la serata di oggi. Crollo delle minime, che perdurerà anche nella giornata di mercoledì

Maltempo confermato in Veneto e nel Veneziano. Secondo l'Arpav, la regione sta per essere interessata dalla parte più meridionale di una depressione con nucleo sull'Europa Settentrionale. Tra il pomeriggio di oggi, martedì 13 agosto, e le prime ore di domani, sono attese precipitazioni anche intense con successivo sensibile calo termico. Seguirà un aumento della pressione con le temperature che torneranno poi nella norma.

Le previsioni

Dal pomeriggio di oggi ci sarà una nuvolosità in aumento fino a cielo anche coperto. Le precipitazioni sarannio assenti fino a metà giornata, poi la probabilità sarà in aumento fino al 75-100%, dapprima sui monti e poi anche sulla pianura specie verso sera per rovesci e temporali estesi. Le temperature andranno in ribasso, rispetto a lunedì crolleranno anche di molto, nella norma prima dei temporali e sotto la norma anche di molto dopo i temporali con minime a tarda sera.

Temperature in calo

Nella notte tra martedì e mercoledì e nelle prime ore di domani, sulla la nuvolosità sarà in netta in diminuzione, da metà mattina in poi cielo sereno o poco nuvoloso. Ci sarà una medio alta probabilità di rovesci e temporali sparsi, fino alla cessazione entro le prime ore della giornata. Le temperature, rispetto a martedì e alla media, saranno più basse, anche di molto.

Potrebbe interessarti

  • Consigli anti stress per il rientro dalle vacanze

I più letti della settimana

  • Gita in pedalò, entra in acqua e non riemerge: 23enne recuperato morto

  • Schianto auto-moto, due all'ospedale. Bloccato l'autista, guidava ubriaco

  • Schianto in autostrada, morta una 22enne

  • Incidenti sul Passante: una Ferrari incastrata sotto un camion

  • Scivola e batte la testa, escursionista veneziano portato all'ospedale

  • Un bambino salvato sulla spiaggia a Jesolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento