rotate-mobile

Artigiano di 26 anni ripara l'orologio del campanile risalente al 1600 | VIDEO

Enrico Mazzocca domenica lo restituirà alla cittadinanza di Rio San Martino di Scorzè

Sostituito e abbandonato con l’avvento dei primi meccanismi digitali, un vecchio orologio del 1600, che per secoli aveva scandito il tempo della piccola comunità di Rio San Martino di Scorzè, è tornato a pulsare. Proprio come in passato, quando i rintocchi “calendarizzavano” ora dopo ora le giornate del paese.

A ridare vita e anima al vecchio orologio è stato Enrico Mazzocca, 26 anni, trevigiano d’origine e veneziano d’adozione, con il titolo, quasi esclusivo, di orologiaio-riparatore conseguito nell’unica e rinomata scuola specializzata con sede a Milano, aperta soltanto a 20 studenti all’anno, selezionati in tutta Italia. Il giovane artigiano, che lavora nella gioielleria di famiglia “Endimioni”, ha coronato il suo sogno e realizzato quanto si era ripromesso: restituire al paese quell’orologio troppo velocemente “pensionato” in nome di congegni moderni e all’avanguardia.

«La differenza tra gli orologi di un tempo e quelli di oggi? Almeno per me i vecchi orologi hanno un cuore, e il tic-tac con il rumore delle lancette sono musica che donano un’emozione speciale», spiega Mazzocca, che cinque anni fa per recuperare il vecchio orologio del campanile di Rio San Martino calò dalla torre campanaria con le funi tutti i pezzi. Quindi, giorni e notti di lavoro per assemblare i pezzi ridotti quasi a ferraglia e risolvere una sorta di enigma. «È proprio così. - aggiunge il 26enne - La meccanica degli orologi antichi è tanto perfetta quanto oscura. E chi si impegna a ripararli deve entrare nella testa di un orologiaio del passato e cogliere il suo ragionamento. Ma per riportare in vita i vecchi esemplari serve un altro passaggio: inventare pezzi di ricambio, trasformare le parti inservibili».

Domenica 13 novembre, Enrico Mazzocca restituirà il vecchio orologio del campanile alla comunità di Rio San Martino. La cerimonia si terrà alle 11 nel laboratorio della gioielleria Endimioni, dove verrà illustrato tutto il lavoro svolto e sarà possibile apprezzare altri orologi d’epoca.

Si parla di

Video popolari

Artigiano di 26 anni ripara l'orologio del campanile risalente al 1600 | VIDEO

VeneziaToday è in caricamento