Il little bob è il taglio dell'estate 2021 e quest'anno va di moda anche il crespo

Tutti i dettagli su questo particolare tipo di caschetto che incornicerà i visi delle ragazze la prossima estate

Quest'estate si va di corto! Ebbene sì, il nuovo taglio di capelli della stagione estiva 2021 è il cosiddetto little bob: cioè un caschetto molto corto e adatto sia alle liscie che alle mosse. Che il caschetto (in gergo bob) sia diventato sempre più di moda negli ultimi anni è cosa nota, dal classico french bob con la frangia al cosiddetto lob, cioè il long bob le ragazze in tutto il mondo sembano amare molto questo tipo di taglio. Ma per l'estate 2021 c'è una sola regola: il super corto. 

La lunghezza, infatti, è l'elemento caratteristico di questo caschetto che, come spiega Luke Hersheson, cofondatore del colosso del settore dell'hairstyle, il little bob deve essere tagliato all'altezza della mandibola e proprio per questo viene chiamato "little". Si tratta di un taglio molto audace e adatto a tutte le donne che non hanno paura di rischiare e mostrare carattere anche con i propri capelli. Inoltre, lasciando scoperta la nuca, questo taglio è ideale per i caldi mesi estivi, meglio ancora se lasciato "selvaggio" e imperfetto nella piega. L'ideale, infatti, sarebbe creare perfino l'effetto crepo (tanto odiato dalle donne ma quest'anno di moda!) per un look messy ma allo stesso tempo stiloso. 

Un altro punto a favore del little bob? È che non va sistemato spesso. Essendo molto corto, infatti, a differenza del bob classico ci mette più tempo a crescere e dura molto di più come taglio. Quando i capelli ricrescono, infatti, si passerà dal little bob al bob normale per poi passare al lob. Meglio di così! 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

  • Quando il Veneto può tornare in zona gialla

  • Da lunedì 26 aprile Veneto in zona gialla. Aperti ristoranti (anche la sera), cinema e teatri

  • Come riapre il Veneto dal 26 aprile: zona gialla e regole per ristoranti, palestre, cinema

  • «Con 2 metri di distanza tra i tavoli, i ristoranti non possono aprire»

  • Chi è Sofia De Donà, la jesolana protagonista di "Ti spedisco in convento" su Real Time

Torna su
VeneziaToday è in caricamento