rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Salute

Lasciare l'acqua in un bicchiere per tutta la notte e poi berla fa male?

Cosa succede al nostro organismo se si beve da un bicchiere pieno d'acqua lasciato all'aria per tutta la notte

Quanto volte vi sarà capitato di lasciare un bicchiere pieno d'acqua sul comodino tutta la notte e poi svegliarvi la mattina e berlo senza pensarci due volte? L'acqua, dopotutto, non può andare a male e cosa potrà mai succedere se viene lasciata in un bicchiere all'aria per qualche ora. In realtà, anche se può sembrare innocuo, esporre un elemento all'aria per tanto tempo, e soprattutto se non custodito a dovere, può portare a una contaminazione e anche a possibili controindicazioni per la propria salute.

Lasciare dell'acqua incustodita in un contenitore aperto, infatti, potrebbe far sì che alcuni agenti nocivi finiscano dritti nella propria acqua senza che ci se ne renda conto. Basta pensare alla polvere, ai germi, ai moscerini, ai ragni, agli acari che potrebbero finire nel nostro bicchiere e, di conseguenza, nel nostro organismo e causare problemi di salute, soprattutto alle vie respiratorie. 

Se nel bicchiere dovessero finire per sbaglio alcuni insetti e non ci se ne dovesse accorgere perché magari si prende il bicchiere al buio per bere, potrebbe essere un problema e per quanto il corpo sia in grado di digerire insetti come se fossero del cibo normale, non sarebbe del tutto opportuno e piacevole. 

Quindi, bere acqua lasciata incustodita non è un problema vero e proprio ma potrebbe causare dei piccoli fastidi che sarebbe meglio evitare lasciando l'acqua in una bottiglia chiusa e aprirla in caso di sete, per poi chiuderla di nuovo. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasciare l'acqua in un bicchiere per tutta la notte e poi berla fa male?

VeneziaToday è in caricamento