Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ultimo saluto ad Antonio Flotta: commozione al funerale dell'anziano investito a Mestre

 

Grande partecipazione, lunedì mattina, alle esequie di Antonio Flotta, il 74enne mestrino investito in Corso del Popolo e morto qualche giorno dopo a causa delle lesioni riportate a causa dello schianto. Inevitabile la commozione, per una persona conosciuta ed apprezzata in paese.

Non ha potuto essere presente al funerale il figlio, impegnato sulle coste dell'Oman, che ha comunque voluto essere a fianco al padre, se non fisicamente, almeno col pensiero: ha infatti inviato una toccante lettera, letta durante la celebrazione delle esequie.

Al termine della cerimonia, un musicista ha suonato in onore di Antonio l’Halleluja di Leonard Cohen. "Con la dipartita di Antonio il quartiere ha perso un’importante sentinella - ha commentato Luigi Corò, presidente del comitato CMP - contro il degrado e malaffare. Un amico ed un riferimento sicuro".

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento