Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima laureata al mondo, inaugurato a Mestre il murale su Elena Lucrezia Cornaro Piscopia

 

È stato inaugurato lunedì alle 12 il murale dedicato a Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, realizzato sulla facciata del Centro civico di via Costa, nel quartiere Altobello di Mestre. Il progetto, promosso dal Comune di Venezia e dal Gruppo di ascolto - Contratto di Quartiere Altobello, in collaborazione con la Regione del Veneto e il Comitato 1866 - Progetto Pax tibi.

Prima donna laureata del mondo

“Come donne di questa Amministrazione comunale - ha esordito la presidente Damiano - per dare continuità al processo di attenzione e di sensibilizzazione per le tematiche femminili e dare il giusto rilievo alla prima donna laureata al mondo, abbiamo deciso di inserirci nella seconda edizione del Progetto di Pax tibi con la figura di Elena Lucrezia Cornaro Piscopia. Si tratta di una donna coltissima, nata a Venezia nel 1646 e che ha vissuto nel palazzo che oggi è sede del Municipio, dove una targa la ricorda. Una donna con una storia affascinante ma poco nota che vogliamo così valorizzare".

Arricchisce e valorizza il quartiere

Sull’edificio di via Costa lo street artist Zed1 ha realizzerato un’installazione permanente che, come ha ricordato l’assessore Zaccariotto, andrà ad arricchire il processo di riqualificazione e di valorizzazione cui è stato di recente sottoposto il quartiere di Altobello: “Abbiamo scelto questo luogo in quanto strategico - ha ribadito Zaccariotto - ed esempio riuscito di recupero urbano e, con questo nuovo elemento, ora anche di attrazione culturale”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento