Come rafforzare le difese immunitarie in modo naturale

Da frutta e verdura agli infusi di erbe, ecco come contribuire a un sistema immunitario forte e resistente

L'emergenza coronavirus spinge sempre più persone a cercare di mantenere il benessere del proprio sistema immunitario. Oltre alle abitudini comportamentali e al mantenimento di un buon equilibrio della flora batterica intestinale, a dare una mano al rafforzamento delle difese immunitarie ci sono, senza dubbio, le vitamine. L'alimentazione, da questo punto di vista, diventa uno strumento fondamentale per difendersi dall'attacco di virus, batteri e infezioni. Quali sono allora i cibi da scegliere e quali gli ulteriori rimedi naturali di cui si può usufruire? Scopriamoli insieme.

Come favorire il proprio benessere intestinale

Frutta, verdura e pesce freschi

Il Centro Agroalimentare di Roma (CAR) ha realizzato un vademecum per aiutare i consumatori nella scelta di una corretta e sana alimentazione per irrobustire le difese immunitarie. Un buon apporto di vitemine C, A, E, B6, B9 e B12, infatti, può dare un sostanziale aiuto alla propria salute. Ma scendiamo più nel dettaglio.  

  • Vitamina CSi può assumere vitamina C dal consumo di agrumi, uva, fragole, frutti di bosco, kiwi, melone, peperoni, pomodori, broccoli, cavoli, piselli, spinaci, patate.
  • Vitamina A: Questa vitamina è, invece, presente in frutta e verdura di colore giallo-arancio e negli ortaggi con foglie o altre parti commestibili color verde scuro. 
  • Vitamina E: ​Il giusto apporto di vitamina E è favorito dall'assunzione di frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi), oli vegetali (di oliva, di semi, di girasole, di soia).
  • Vitamina B: ​La vitamina B è presente nel pesce azzurro, nei cavoli, broccoli, spinaci, frutta secca e legumi. Il pesce, inoltre, è ricco di omega-3 che riduce infiammazione alle vie respiratorie. 

[Fonte Romatoday.it]

Piante, erbe e spezie antivirali

Facilmente reperibili sul mercato, al naturale o sotto forma di bevande, integratori e infusi, molte piante ed erbe sono dei veri toccasana per il nostro sistema immunitario:

  • Achillea: favorisce la traspirazione e agisce come antipiretico e antisettico, risulta essere un valido aiuto per curare stati febbrili, raffreddore e catarro.
  • Cannella: efficace antivirale e antibiotico, è sufficiente sciogliere un cucchiaino di cannella in polvere nel miele da usare per dolcificare una tazza di tè caldo, alleviando così la tosse e decongestionando le vie nasali.
  • Curcuma: contiene vitamina C e ha elevate proprietà antiossidanti e antinfiammatorie.
  • Echinacea: utile per favorire le naturali difese immunitarie dell’organismo e ottimo antivirale, può essere assunta sotto forma di capsule o anche come tisana. 
  • Fiori di tiglio: anche il decotto a base di fiori di tiglio si rivela utile per beneficiare del suo effetto antipiretico, preparato usando un paio di cucchiai di fiori sminuzzati, da infondere per una mezzora in acqua bollente, da bere prima dei pasti, fino a tre volte al giorno.
  • Foglie di ortica: un ingrediente base per preparare tisane e decotti in grado di lenire i disturbi provocati dai malanni di stagione.
  • Rosa canina: una tisana a base di bacche di rosa canina, bevuta calda, rappresenta un toccasana per regolare la temperatura corporea, eliminare le tossine e trovare sollievo in caso di raffreddamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento