DiLibri

DiLibri

Ecco chi sono i 5 finalisti del Campiello Giovani 2020

Annunciata questa mattina sui canali social della Fondazione Campiello la cinquina finalista: concorrono alla vittoria i giovani Arianna Babbi, Michela Panichi, Sahara Rossi, Flavio Zucca e Federico Schinardi

Ipnotico, sensuale, suggestivo, avveniristico, surreale. Questi gli aggettivi con cui il comitato tecnico composto da Giulia Belloni, Daniela Tonolini, Michela Possamai e presieduto dal professor Giuliano Pisani, ha decretato la cinquina di finalisti che si contenderà il Campiello Giovani 2020, premio collaterale della celebre manifestazione letteraria veneziana, giunto quest'anno alla 25esima edizione. L'annuncio è arrivato questa mattina sulle piattaforme social della Fondazione Campiello, a condurre l'appuntamento l'autore e regista Davide Stefanato.

I finalisti del Campiello Giovani 2020

I cinque giovani finalisti sono Arianna Babbi di Classe (Ravenna) con il racconto Da lontano; Michela Panichi di Napoli con Meduse; Sahara Rossi di Roma con Yolanda; Flavio Zucca di Roma con Ladri di zaffiri; Federico Schinardi di Verona con Un giorno se ne andarono le pecore. Il comitato ha proposto anche due menzioni speciali: Come un fiore nella neve di Silvia Parolin (Castelfranco Veneto) e La prova di Pietro Ungari (Milano). La giuria ha quindi proposto come vincitore per la sezione "socio ambientale" il racconto Imprevedibile di Costanza Muraro, 15enne di Arcugnano (Vicenza).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ad introdurre la presentazione il messaggio di Enrico Carraro, presidente di Confindustria Veneto e Fondazione Campiello: «Un messaggio di auguri e speranza, - ha detto - ma soprattutto di forza quello che voglio lanciare ai tanti giovani e amici del Premio Campiello. Il nostro paese sta passando un momento drammatico, che ha modificato la nostra vita, ma sono questi i momenti quelli in cui non possiamo fermarci. Soprattutto voi ragazzi - ha proseguito - dovete pensare al futuro, voi che state reagendo così bene a questo momento. Nonostante il momento, imprenditori veneti e sponsor non hanno voluto abbandonare Campiello e Campiello Giovani. Cambia la nostra vita e anche il Campiello. Abbiamo trovato nuovi format e contatti che nella distanza ci possono tenere uniti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuove restrizioni “leggere” in Veneto: ordinanza all’orizzonte

  • Carri armati e scenari di guerra: l'esercito si addestra tra Jesolo e Venezia

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coronavirus, il bollettino di stasera per Veneto e provincia di Venezia

  • Blitz della polizia al centro sociale Rivolta di Marghera

  • Tamponamento e incendio in autostrada A4: tratto chiuso e code

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento