Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Giovani promesse dell'Economia a Ca'Foscari: consegnate borse di dottorato Cazzavillan

La cerimonia martedì al Campus Economico di San Giobbe. Dalla famiglia del professore scomparso fondi per un dottorato all’estero e una ricerca su diseguaglianze e povertà

 

Le “Guido Cazzavillan Fellowships 2018” sono tra le più importanti borse di ricerca per giovani economisti a livello internazionale. Martedì la cerimonia, di consegna, aperta dal rettore dell'Università di Ca' Foscari, Michele Bugliesi, alla presenza dell’economista Pietro Reichlin, professore alla Luiss Guido Carli di Roma, che ha tenuto una guest lecture su “Ricchezza e disuguaglianze: teorie e tendenze di lungo periodo”. Le borse sono intitolate al professor Guido Cazzavillan, scomparso nel 2014 a soli 51 anni, e fortemente volute dalla sua famiglia per celebrarne il ricordo e il rilevante percorso di studi e accademico.

I vincitori

La vincitrice della borsa di studio è Viola Corradini, laureata alla Bocconi che, grazie al supporto della borsa, farà domanda per un dottorato al Mit o Harvard. La borsa di ricerca va a Vincenzo Prete, il quale ha presentato un progetto di ricerca su “Development and Equality of Opportunity" da svolgere presso l'Università di Gottingen sotto la supervisione del professor Stephan Klasen.

Nel 2017, la borsa per dottorato di ricerca è andata a Giacomo Lanzani, laureato alla Bocconi che ha continuato i suoi studi negli Stati Uniti. La borsa per ricerca è stata vinta da Elisabetta Aurino per un progetto sull’impatto della sicurezza alimentare sulla situazione dei bambini in India.

Borsa per dottorato

Alla borsa di studio "Guido Cazzavillan" possono concorrere laureati magistrali presso atenei italiani che intendano frequentare un dottorato in un'università estera d'eccellenza. La borsa copre completamente le tasse universitarie, che negli atenei più prestigiosi può ammontare ad alcune decine di migliaia di euro, e offre un supporto per il dottorando. Può essere rinnovata per un successivo anno.

Borsa di ricerca

I giovani economisti italiani possono concorrere alla borsa di ricerca "Guido Cazzavillan" per condurre un anno di ricerca in un'università o un centro di ricerca internazionale. Il progetto di ricerca riguarderà un filone di studi che aveva particolarmente interessato il professore cafoscarino: la lotta a diseguaglianze e povertà, specialmente nei Paesi in via di sviluppo.

Chi era Guido Cazzavillan

Guido Cazzavillan è stato un intellettuale influente e uno studioso creativo nel campo della macroeconomia e dello sviluppo economico. Ha iniziato gli studi all'Università Ca' Foscari, laureandosi nel 1986, e ha successivamente completato il PhD alla Yale University nel 1994, con la supervisione dei professori Willem Buiter, Jean-Michel Grandmont e Christopher Sims. Ha svolto attività di insegnamento in Economia prima a Yale e successivamente in diverse importanti università europee.

Alla fine degli anni '90 ha deciso di ritornare a Venezia e alla sua alma mater, l'Università Ca' Foscari. Ha ricoperto la carica prima di Professore Ordinario e in seguito di direttore del Dipartimento di Economia. Nel 2001 è stato nominato direttore di Research in Economics, la rivista di economia dell'Università Ca' Foscari pubblicata da Elsevier. Ha dato uno slancio importante alla fama della rivista, integrando il lavoro di giovani studiosi promettenti con quello di economisti di rilievo internazionale.

La ricerca scientifica di Guido Cazzavillan si è concentrata sulla teoria della crescita endogena, sui modelli macroeconomici dinamici e sulle politiche di sviluppo nelle economie in transizione. La sua ampia produzione scientifica in questi campi è stata pubblicata in riviste di primo livello come Journal of Economic Theory, Review of Economic Dynamics, Journal of Economic Dynamics and Control e Research in Economics.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento