Home Festival diventa "Core". Al lavoro sul cast artistico per la prima a San Giuliano

All'ex dogana a Treviso appuntamento dal 7 al 9 giugno 2019, al Parco San Giuliano prima edizione nel weekend dal 12 al 14 luglio

Un cuore rosso, che batte al centro della parola “core”. Uno stile essenziale, emozionale, pulsante. Come la casa degli affetti, come l’universalità dell’amore. È questa l’immagine scelta per “Core”, il nuovo evento destinato a rimpiazzare l'Home Festival nell’area dell'ex Dogana di Treviso dal 7 al 9 giugno 2019, e che dal 12 al 14 luglio 2019 si sposterà al Parco San Giuliano a Mestre.

Core Festival

“Core” sarà un boutique festival di primissimo livello, svelano gli organizzatori, che crescerà nello spazio dove per nove anni è stato organizzato Home Festival. La logistica sarà simile e spera di attirare migliaia di giovani nel capoluogo di Marca ad inizio giugno. Sarà la prima edizione di una manifestazione che proverà a fare della qualità il suo must. Il progetto, totalmente innovativo nel panorama italiano, andrà a coinvolgere tutte le eccellenze del territorio dal punto di vista culinario, culturale e artistico. Una vetrina del più alto livello possibile del Veneto per il mondo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Allavoro sulla line up

Sul fronte San Giuliano, invece, al momento si sta lavorando sul fronte del cast artistico e a breve saranno annunciati i primi nomi. Il fondatore Amedeo Lombardi commenta così la notizia: «Treviso è stata, è e sarà sempre il Core di Home Festival. Treviso resta per noi il core di casa. Core inteso come: massima espressione dell’amore, vitale come organo e necessario perché è il nucleo della nostra passione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e Veneto

  • I dati aggiornati sul contagio in Veneto e in provincia

  • Aggiornamenti serali su contagi e ricoveri in provincia di Venezia e in Veneto

  • Ricoveri e decessi, gli aggiornamenti del 24 marzo sera

  • Quasi 6000 positivi al coronavirus in Veneto, altri morti in provincia

  • Quasi 900 positivi in provincia, altri 2 morti all'ospedale di Dolo

Torna su
VeneziaToday è in caricamento