rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Sicurezza

Come pulire i termosifoni a casa prima di riaccenderli

Le migliori tecniche per una perfetta pulizia dei caloriferi prima della loro riaccensione in vista dei primi freddi

L'autunno è ormai inoltrato e i primi freddi iniziano a farsi sentire. Prima di riaccendere il riscaldamento in casa, però, sarebbe necessario pulire per bene i termosifoni che per tutta la stagione primaverile ed estiva sono rimasti inutilizzati. Come fare? Vi suggeriamo noi le migliori tecniche per una pulizia efficace e fai da te. Basta qualche prodotto naturale e un po' di olio di gomito ma iniziamo a capire come fare. 

Aspirapolvere e phon contro la polvere nascosta

La prima cosa da fare prima di iniziare a pulire i termosifoni è eliminare la polvere depositata, non solo all'esterno ma anche al loro interno. Anche se potrebbe sembrare un'operazione complicata e faticosa, un trucco c'è: basta usare l'aspirapolvere. Il beccuccio dell'elettrodomestico permette di aspirare anche i granelli più nascosti di polvere raggiungendo anche i punti più difficili. Un'alternativa per chi non ha l'aspirapolvere in casa è il phon. Basta, infatti, posizionare uno straccio bagnato dentro il termosifone e uno sul pavimento e azionare il phon con l'aria fredda. Lo sporco, in questo modo si andrà a depositare sul panno umido e il gioco è fatto!

Usare il vapore contro muffa e macchie

Per pulire al meglio i propri termosifoni, evitare la formazione della muffa diventa fondamentale, così come eliminare qualche macchia di sporco all'interno o all'esterno del calorifero. In questo caso basta affidarsi al'uso del vapore. La pulizia con il vapore, infatti, è una soluzione davvero efficace e poco dispendiosa perché non necessita di detergenti ma solo di acqua calda. Il vapore farà tutto il resto. Per questo motivo, avere in casa un pulitore a vapore potrebbe essere davvero un ottimo investimento per una casa sempre pulita e splendente.

Lavaggio termosifoni: la miscela fai da te

Una volta aspirata tutta la polvere depositata sul termosifone bisogna passare a un lavaggio più profondo. Per poter effettuare una pulizia invidiabile non c'è bisogno di acquistare prodotti miracolosi. Basta preparare una miscela fai da te con quei pochi ingredienti che tutti hanno sempre in casa e in pochi minuti il gioco è fatto. Basta, infatti, aggiungere 2-3 cucchiai di sapone di marsiglia liquido a un po' di acqua e passare il composto con una spugna su tutta la superficie del termosifone. Per evitare sgocciolii fastidiosi sul pavimento sarebbe meglio posizionare fogli di carta di giornale sotto il calorifero. Basta poi risciacquare e asciugare con un panno pulito. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come pulire i termosifoni a casa prima di riaccenderli

VeneziaToday è in caricamento