menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Investito in pieno a Marghera: anziano trasportato in ospedale in gravi condizioni

Lo schianto verso le 10.30 di mercoledì in via Trieste in località Catene. Un 83enne è stato trasportato d'urgenza all'ospedale in codice rosso. Sul posto per i rilievi la polizia locale

Una giornata tragica sulle strade del Veneziano. In poche ore due persone hanno perso la vita e una decina di persone sono state portate in ospedale per le cure del caso. Diverse in condizioni preoccupanti. Oltre allo schianto notturno in Romea e i due sinistri in autostrada A4 Venezia-Trieste, un grave incidente si è registrato anche nel territorio comunale di Venezia.

Per cause ancora al vaglio del reparto motorizzato della polizia municipale, poco prima delle 10, un anziano di 83 anni di Marghera è stato investito in pieno da un veicolo in transito in via Trieste, in località Catene. Fin da subito si è capito che il quadro era grave: il ferito è stato stabilizzato sul posto per poi essere trasferito in ambulanza all'ospedale dell'Angelo, dove è stato subito portato in area rossa. 

A quanto pare, ma gli accertamenti sono ancora in corso, l'83enne, O.M., si trovava sulle strisce pedonali intento ad attraversare la strada quando, a un certo punto, la conducente di una Toyota Yaris residente a Noale, coetanea del ferito, non è riuscita ad arrestare la propria marcia travolgendo lo sventurato. Quest'ultimo è stato caricato sul cofano e ha sbattuto la testa sul parabrezza, per poi finire a terra sull'asfalto. Ha riportato un trauma cranico importante e nel pomeriggio è stato ricoverato in Rianimazione. Nell'incidente è stato coinvolto un altro veicolo in sosta, contro cui l'83enne avrebbe impattato. L'incidente più o meno all'altezza della farmacia della zona, non distante dal crocevia semaforico tra via Trieste e via Catene.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento