menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' sempre caccia al pirata della strada in Suv, appello dei vigili

Lunedì nonna e nipotina investite da un fuoristrada scuro in via Orlanda. La Municipale tenta di contattare una possibile testimone importante

L'appello viene rivolto a tutti, ma soprattutto a quella signora che subito dopo l'incidente avrebbe soccorso la nonna di 58 anni e la sua nipotina di un anno e mezzo dopo che le stesse sono state investite lunedì da un Suv di colore scuro. A sincerarsi delle condizioni della donna, originaria di Trapani, anche il conducente del fuoristrada, che però poi è fuggito dopo alcuni secondi facendo perdere le proprie tracce.

Un pirata della strada. Che però, oltre che dalla sfortunata signora, finita al pronto soccorso con un trauma al fianco destro assieme alla piccola, con dei piccoli strisci al volto per la caduta del passeggino, sarebbe stato visto anche dalla seconda soccorritrice. In faccia. Potrebbe essere lei la chiave di volta delle indagini, in attesa di capire se la telecamera di videosorveglianza che insiste sulla zona (lo schianto si è verificato in via Orlanda, di fronte all'hotel Titian) abbia immortalato immagini utili alle indagini. Eventualità non certo scontata.

Per questo motivo nel primo pomeriggio di mercoledì la polizia municipale ha diramato un appello pubblico, chiedendo a chiunque abbia assistito alla scena di contattare a qualsiasi orario la centrale operativa del Corpo al numero 0412747070, nella speranza di inchiodare il fuggitivo e di individuare quella signora dallo spiccato senso civico che potrebbe fornire elementi importanti. Secondo un'altra testimone, si sarebbe trovata a bordo di un'utilitaria di colore chiaro immediatamente dietro il Suv investitore. Giovedì mattina, intanto, verrà smontata la telecamera, per poi essere analizzata nei particolari. Frame per frame. Nel mirino finiscono anche i sistemi di videosorveglianza privati della zona. Il codice della strada, ricorda il Comando, prevede in casi come questo una reclusione fino a 3 anni e la sospensione della patente, per una durata che può arrivare fino a 5 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento