menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto del comando provinciale dei vigili del fuoco di Treviso

Foto del comando provinciale dei vigili del fuoco di Treviso

Camion travolge veicolo da lavoro in autostrada, un morto sulla A4

L'incidente verso le 17 di lunedì: entrambi i mezzi sono finiti fuori dalla sede stradale. Sul posto è intervenuto anche l'elicottero del 118

Non riesce ad arrestare la propria corsa in tempo e travolge un veicolo intento a sfalciare l'erba a lato della carreggiata. Tragico incidente stradale in autostrada A4, al confine tra il territorio di San Stino di Livenza e Cessalto. Un chilometro prima del casello del paese della Marca, in direzione Venezia, un camion che trasportava latte di una ditta tedesca si è scontrato in maniera molto violenta contro un mezzo da lavoro. Entrambi i veicoli sono volati all'esterno della sede stradale, facendo un volo di diversi metri, e per uno dei due conducenti non c'è stato nulla da fare. Il camionista, di nazionalità tedesca residente a Ravensburg, è spirato sul colpo a causa dei gravi traumi riportati nello schianto.

Una seconda persona coinvolta è invece stata trasportata in ambulanza all'ospedale di San Donà. Si tratta dell'uomo che si trovava alla guida dello sfalciatore, dipendente di una ditta in appalto. Come si può capire anche dalle foto, il "trattorino" ha finito la propria corsa in un fossato adiacente alla carreggiata. Il camion, invece, si è ribaltato su un lato, e il suo conducente è spirato sul colpo. I vigili del fuoco, sia di Mestre che di Motta di Livenza, hanno dovuto lavorare a lungo per riuscire a estrarre la salma dall'abitacolo.

Inevitabilmente è stato subito il caos in autostrada, non solo in direzione del capoluogo lagunare, ma anche nel senso di marcia inverso a causa dei curiosi. L'incidente si è verificato pochi minuti prima delle 17, ma già mezz'ora più tardi si registravano cinque chilometri di coda. Sul posto, oltre ai sanitari del 118, intervenuti anche con l'elicottero poi rientrato vuoto all'ospedale di Treviso, anche gli agenti della polizia stradale e gli ausiliari di Autovie Venete. Per permettere i soccorsi ed evitare di peggiorare ulteriormente la situazione in fatto di viabilità è stato chiuso il casello di San Stino di Livenza in entrata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Torna in vigore da oggi l'ordinanza anti assembramenti

  • Attualità

    L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

  • Mestre

    Estrae un coltello, subito fermato da un agente e arrestato

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento