menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Camion si schianta in autostrada, code di tre chilometri a Meolo

L'incidente poco dopo le 6 di martedì in direzione Trieste. I due conducenti, feriti, portati all'Angelo. Pesanti disagi alla circolazione

Il camion si schianta contro il guard-rail in autostrada e manda la viabilità in tilt. Pesanti disagi nelle prime ore della mattinata di martedì sulla A4 Venezia-Trieste, in direzione del capoluogo giuliano. A un certo punto il mezzo pesante, per cause ancora al vaglio della polizia stradale, è sbandato finendo la propria corsa contro le barriere all'altezza di Meolo. Si tratta di un tir con targa italiana con a bordo due conducenti soccorsi dai sanitari del 118. Entrambi, un quarto d'ora dopo le 6 di mattina, sono stati trasportati all'ospedale Dell'Angelo di Mestre.

Non sarebbero in pericolo di vita, anche se uno dei feriti verserebbe in condizioni più pesanti e si sarebbe reso necessario sottoporlo a ulteriori accertamenti per scongiurare un peggioramento del quadro clinico. Il camion, vista la mole, una volta che si è arrestato ha occupato gran parte della carreggiata verso Trieste, scaraventando nel caos la viabilità. Mano a mano che ci si è avvicinati all'orario di punta il serpentone di veicoli si è allungato sempre più, fino a raggiungere i tre chilometri di coda. Da subito è stata consigliata agli automobilisti l'uscita sulla bretella per la A28/A27, visto che sul punto dello schianto si poteva transitare su una sola corsia delle tre disponibili.

Un imbuto forzato che si è rivelato una "prigione" per quanti erano diretti in Friuli o nel Veneto orientale. Dopodiché il mezzo pesante è stato in parte spostato, permettendo di transitare su due corsie. La situazione è tornata alla normalità solo nel momento in cui il tir è stato completamente rimosso. Gli incolonnamenti, dunque, sono spariti solo poco dopo le 9.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento