menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto dei vigili del fuoco

Foto dei vigili del fuoco

Tamponamenti in autostrada: in totale sono 17 chilometri di coda

Tre incidenti in direzione Padova hanno scaraventato nel caos il traffico lunedì mattina. Dieci chilometri in A4, sette sul Passante. Uscire prima

Mattinata di passione per quanti si sono messi in viaggio in autostrada in direzione Padova lunedì mattina. Verso le 9, infatti, almeno tre tamponamenti hanno messo in crisi la viabilità. Il primo, e più importante dal punto di vista dei disagi, si è registrato a un chilometro dal confine con la provincia di Padova, in direzione del capoluogo euganeo: un camion che trasportava farina ha tamponato in seconda corsia un mezzo pesante con a bordo materiale per l'edilizia. Parte del materiale è stato perso sulla carreggiata, cosicché si è reso necessario chiudere il tratto interessato, dopo il casello di Arino, per permettere ai vigili del fuoco e agli addetti della società che gestisce l'arteria a pagamento di pulire l'asfalto.

A causa di questo blocco, naturalmente, si sono create lunghe code. E come spesso accade con questo tipo di improvvisi rallentamenti si sono registrati altri due piccoli incidenti. Che hanno acuito la situazione di difficoltà che già aveva avuto un suo peso. Alle 9.30 dunque la coda in autostrada arrivava appena prima al casello di Mirano-Dolo: un serpentone di circa dieci chilometri di lunghezza che ha indotto diversi automobilisti e mezzi pesanti a uscire al casello optando per la viabilità ordinaria. In modo da tentare di bypassare le code. Con pochi risultati però: all'esterno del casello di Vetrego, infatti, si segnala coda ferma almeno fino alla prima rotonda all'esterno dell'autostrada.

Difficile quindi riuscire a sfuggire ai disagi. Per fortuna non si sono registrati feriti gravi nei vari schianti. Sul posto oltre al 118 anche i pompieri e gli agenti della polizia stradale, i quali hanno effettuato i rilievi. Se sulla Venezia-Padova si sono registrati dieci chilometri di coda, sul Passante gli incolonnamenti sono stati di sette chilometri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento