menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giorgia Casson morta in incidente Stilista poi mamma "tutto cuore"

La 37enne mestrina da due anni viveva a Padova. Giovedì è deceduta per un grave schianto nella tangenziale euganea. La mamma: "Malore"

La sua passione era la moda. Una passione che l'aveva portata a disegnare modelli per grandi brand internazionali. Poi la gravidanza, uno splendido bambino. Per Giorgia Casson è stato naturale dedicarsi anima e corpo (e cuore) a quel piccolo che da due anni le aveva riempito la vita. Le piccole attenzioni quotidiane, le soddisfazioni che solo una mamma può provare. Tutto è finito all'altezza di quella curva maledetta nella tangenziale di Padova, città dove la 37enne si era trasferita con il compagno di sempre dopo la nascita del primogenito.

Uno schianto devastante pochi minuti prima della mezzanotte di giovedì. La Toyota Yaris che sbanda e l'incidente che non ha lasciato scampo alla 37enne mestrina, che ha vissuto la giovinezza ed è cresciuta alla Bissuola. "Aveva tanti amici - racconta la madre Lucia dalla propria abitazione di via Servi di Maria - Era una persona meravigliosa, sempre sorridente e gioviale. Poi noi avevamo un bellissimo rapporto".

All'inizio la passione per la moda l'aveva portata a fare la stilista. Ma una delle priorità di Giorgia Casson era la famiglia, al punto di rifiutare una possibile proposta di lavoro milanese direttamente da "Dolce&Gabbana". No. Lei aveva deciso di non lasciare parenti e amici. Sono molti i negozianti del centro di Mestre che la conoscono, per la sua attività passata. L'ultima occupazione è stata la direzione di un negozio di un noto marchio all'aeroporto Marco Polo di Venezia. Poi l'avventura materna. E la tragedia:

"Siamo convinti che Giorgia abbia avuto un malore - sottolinea la madre Lucia - Ci eravamo sentiti la mattina e non sembrava avesse nulla di strano. Nel punto dell'incidente però non ci sono segni di frenata. Oggi (venerdi, ndr) doveva venire qui con il piccolo, ma non tornerà più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento