menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Via Piave a Piove di Sacco e, nel riquadro, Luca Sartori (fonte Facebook)

Via Piave a Piove di Sacco e, nel riquadro, Luca Sartori (fonte Facebook)

Ventenne in scooter trovato morto nel fosso, c'è l'ipotesi pirata

L'incidente nella notte tra domenica e lunedì nel Piovese: vittima Luca Sartori, originario di Chioggia. Il padre, non vedendolo tornare, ha lanciato l'allarme

È al vaglio dei carabinieri l'incidente che, nella notte tra domenica e lunedì, ha portato alla morte un giovane originario di Chioggia e residente a Brugine, nel Padovano: il ragazzo è finito con il suo scooter nel fosso che costeggia via Piave a Piove di Sacco, all'altezza dell'accesso al centro commerciale Piazza Grande.

Sul posto, poco prima delle 7.30 di lunedì, sono intervenuti i vigili del fuoco per il recupero della salma. La vittima è il ventenne Luca Sartori: il ragazzo sarebbe dovuto rientrare in casa nella notte, dopo aver passato la serata insieme ad alcuni amici, ma alle 3 il padre ha dato l'allarme, non vedendolo rincasare. Ancora da chiarire se sia stato investito da un'auto pirata o si tratti di un'uscita di strada autonoma, anche se la teoria più accreditata sarebbe la prima.

A far propendere per l'ipotesi del pirata della strada sarebbe la posizione del casco, ritrovato in mezzo alla strada. Il particolare farebbe pensare infatti che l'incidente sia avvenuto sull'asfalto, e solo dopo il ragazzo sia finito nel fosso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento