Incidente in autostrada a San Stino: A4 chiusa al traffico, subito code chilometriche

Verso le 17 il conducente di un furgone ha tamponato un camion in corrispondenza del chilometro 441. Sul posto anche l'elicottero del 118. Il ferito è stato estratto dall'abitacolo

Foto dei vigili del fuoco

Preoccupante incidente stradale poco dopo le 17 di mercoledì in autostrada A4 Venezia-Trieste, tra le uscite di San Stino di Livenza e Portogruaro. Per cause ancora al vaglio degli agenti della polizia stradale di San Donà, il conducente di un furgone ha tamponato un camion in corrispondenza del chilometro 411. Il tamponante, un cittadino bosniaco di 46 anni, è rimasto incastrato a lungo nell'abitacolo, prigioniero delle sue lamiere contorte.

Per questo motivo sul posto è dovuta intervenire almeno una squadra dei vigili del fuoco, mentre nel frattempo è stato chiesto l'arrivo anche dell'elicottero del 118 di Treviso. L'autostrada per permettere i soccorsi è stata chiusa a lungo, con, in direzione Trieste, uscita obbligatoria al casello di San Stino di Livenza. Inevitabili i disagi alla viabilità: si sono formati alcuni chilometri di coda subito dopo lo schianto. Una volta estratto, il ferito è stato trasportato in ospedale in elicottero in gravi condizioni. Dei rilievi si sono occupati gli agenti della polizia stradale di San Donà, mentre sul posto hanno operato anche gli ausiliari di Autovie Venete.

I pompieri, accorsi da San Donà e Treviso con tre automezzi e nove operatori, hanno dovuto utilizzare martinetti cesoie e divaricatori idraulici per estrarre dall’abitacolo deformato l’autista bosniaco del furgone. Illeso il conducente dell'autoarticolato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: altri due al Civile di Venezia. Aggiornamenti

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

  • Apre il nuovo supermercato Aldi di Mestre

  • Coronavirus: quali sono i sintomi e come comportarsi in caso di contagio

  • Coronavirus, attenzione al massimo in Veneto. Zaia: «Pronti a misure drastiche»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento