menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Madonna della Salute, Zaccariotto: "È la disoccupazione la nuova peste"

Alla vigilia dell'inaugurazione del ponte votivo la presidente della Provincia conferma la preoccupazione per il mercato del lavoro: un giovane su quattro si trova senza lavoro

In occasione della celebrazione di domani, con l'apertura del ponte votivo per la festa della Madonna della Salute, la presidente della Provincia di Venezia, Francesca Zaccariotto, sottolinea che la nuova peste è oggi la crisi economica. La festa tutta veneziana dedicata alla Madonna della Salute è un momento dal forte significato spirituale e religioso, ricorda, ma anche rievocativo della storia, legato alla pestilenza che colpì nel 1630 i veneziani, lasciando un segno indelebile nella nostra memoria collettiva.

"La situazione gravissima in cui si trova ancor oggi il nostro territorio, dove un giovane su quattro è senza lavoro, e solo un occupato su due ha un lavoro stabile - denuncia - è la nostra peste". "Ma noi veneziani siamo pieni di risorse e di voglia di fare - conclude - e mi auguro con tutte le forze che anche questo gravissimo momento, che per la prima volta colpisce sia i cittadini sia il cuore stesso delle istituzioni, venga al più presto superato, grazie alla collaborazione di tutti, al di là dei ruoli, delle appartenenze e del colore politico".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento