menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
©Carnevale di Venezia - Official Page

©Carnevale di Venezia - Official Page

Non sarà la stessa cosa, ma Venezia non rinuncia al Carnevale: al via oggi

L'epidemia sanitaria in corso non consente di organizzare la classica edizione in presenza, con decine di migliaia di turisti. Non mancheranno, comunque, gli appuntamenti per grandi e piccini

Gli eventi in presenza, quelli bloccati lo scorso anno a causa del coronavirus, quest'anno non è stato possibile organizzarli. Troppe le incertezze, i rischi e le difficoltà organizzative. Spazio quindi ad un'edizione ridotta, per forza di cose, che entrerà direttamente nelle case dei cittadini. Il tutto nella speranza che nel 2022 si possa tornare ai classici appuntamenti che convogliano a Venezia decine di migliaia di turisti e appassionati. Prende il via oggi il Carnevale di Venezia.

Carnevale di Venezia 2021 in streaming

L'appuntamento sarà in streaming, dal 6 al 7 febbraio e successivamente dall'11 al 16 febbraio, sempre alla stessa ora: dalle 17, per circa un'ora e mezza di divertimento, improvvisazioni, travestimenti, musica e intrattenimento, trasmessi in streaming da Ca’ Vendramin Calergi, sede del Casinò di Venezia.

Inoltre, ogni giorno durante le puntate e poi sui canali social, l’approfondimento "Storie di Carnevale" permetterà di scoprire, attraverso 40 brevi video appositamente realizzati per l’edizione 2021, i protagonisti del Carnevale - artisti, artigiani, costumisti - ma anche i luoghi del Carnevale, dai musei ai teatri, dagli atelier ai laboratori di maschere, dagli esercizi commerciali ai ristoranti e ai bàcari, dalle pasticcerieai caffè dove si apprezzano le golosità tipiche del momento.

Le stanze virtuali per grandi e piccini

Per grandi e piccoli non mancherà l’occasione di diventare protagonisti dell’edizione 2021 grazie alle "Stanze Virtuali" del Carnevale di Venezia, gli eventi digitali in diretta dalle sale di Ca’ Vendramin Calergi, previa registrazione sul sito ufficiale del Carnevale. In particolare, per i più piccoli, il Kids Carnival propone laboratori, performance, racconti interattivi, e un’edizione digitale del concorso "La Mascherina più Bella". Per gli adolescenti, il "Teen Carnival" offre travestimenti, tutorial, contest, meet&greet con gli influencer del momento.

Non mancherà il concorso de "La Maschera più Bella" che abitualmente sollecita le fantasie creative più originali sul Palco di San Marco e che quest'anno diventa digitale, arrivando direttamente a casa. Bisognerà iscriversi entro il 10 febbraio sul sito ufficiale www.carnevale.venezia.it e inviare una foto del costume con una breve descrizione. I costumi più belli potranno essere selezionati dalla giuria composta dal team qrtistico del Carnevale di Venezia riunita in studio, per partecipare alle dirette degli appuntamenti giornalieri nelle Stanze Virtuali dall'11 al 13 febbraio.

La Maria del Carnevale

Il Carnevale di Venezia tiene fede anche alla tradizione, e porta a compimento l’elezione della Maria del Carnevale 2020, rimasta in sospeso dalla scorsa edizione. All’interno della trasmissione, il 6 febbraio Linda Pani, Maria 2019, illustrerà le modalità di presenza delle Marie 2020, mentre il 7 febbraio tornerà in trasmissione con il costumista Stefano Nicolao, per parlare del Volo; dall’11 al 14 febbraio, poi, il Principe Maurice presenterà le ragazze a gruppi di tre, mentre lunedì 15, in collegamento online con la giuria, verrà selezionata la vincitrice e che poi verrà presentata al pubblico il 16 febbraio.

«Abbiamo voluto rimarcare anche in questa edizione inedita’ del Carnevale - afferma il consigliere delegato alla Tutela delle tradizioni del Comune di Venezia Giovanni Giusto - il ruolo fondamentale delle attività artigianali per la conservazione dell’identità di Venezia, valorizzando il loro ruolo di interpreti delle tradizioni cittadine. Resta il fatto che la loro funzione non è legata solamente al Carnevale ma strettamente connessa a preservare il tessuto originario della città che attende, dopo questo difficile anno di emergenza, di riprendere appieno i propri spazi e la propria posizione di città accogliente, aperta sul mondo».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Incendio in un casolare, stabile sotto sequestro

  • Cronaca

    Venezia, nel weekend è in vigore l'ordinanza anti alcol

  • Cronaca

    L'annuncio di Zaia: «È ufficiale, il Veneto da lunedì in zona arancione»

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento