menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Miss Italia di nuovo a Jesolo a settembre: la bellezza è sempre più "curvy"

Il concorso sarà trasmesso come negli ultimi anni su La7: edizione ispirata al tricolore, sono già 2750 le ragazze iscritte. Si cercano taglia 44, finale domenica 18 settembre

Torna Miss Italia, e la prima novità arriva dalle candidate "curvy", ancora in aumento nel concorso: archiviato il sistema delle "misure", saranno 19 (una per ogni titolo in gara ) le ragazze taglia 44 selezionate per la prefinale di Jesolo in programma il primo settembre. Il titolo di Miss Italia 2016 sarà assegnato nel PalaArrex di Jesolo domenica 18 settembre durante un programma che sarà trasmesso per la quarta volta su La7. Le selezioni nelle regioni si concluderanno il 28 agosto.

Le candidate iscritte fino a marzo, quando ancora le selezioni non sono iniziate, sono 2750. Le date sono state comunicate da Patrizia Mirigliani al termine delle due giornate di lavori della riunione dei responsabili regionali del concorso svoltasi all'hotel Excel Montemario di Roma, presenti i rappresentanti di tutti gli sponsor di Miss Italia. "È un motivo di orgoglio - ha detto la patron - constatare che aziende di grande prestigio - alcune da decenni, altre al debutto - sono ancora una volta al nostro fianco, nonostante la difficile situazione economica, in un'edizione molto attesa che offre ai nostri partner una straordinaria opportunità per valorizzare le loro attività e i loro prodotti". Tre sono i nuovi sponsor, Alpitour, Tricologica e Dermal Institute. Affiancano Rocchetta, Miluna, Lotto, Equilibra, Joseph Ribkoff, Keyrà, Interflora, Blanx e lo sponsor tecnico Romeur.

Miss Italia 2016 si ispira al 1946, anno della nascita della Repubblica in cui il concorso assunse il nome che non ha più abbandonato, e sarà il tricolore il simbolo presente in tutte le manifestazioni, nelle scenografie e nei manifesti. Spicca l'immagine di Alice Sabatini che indossa un abito da sera rosso, con tre strati di chiffon di seta. Realizzato dalla stilista Graziella Pera, riassume i significati racchiusi nella data che segnò la rinascita dopo la guerra. È confermata la partecipazione di candidate da 18 anni (compiuti entro il 31 agosto) a 30 (entro il 31 dicembre), la presenza di miss sportive e di ragazze che, nate in Italia da genitori stranieri, non sono ancora in possesso della nostra cittadinanza. "Non ricorreremo alle misure, che abbiamo ormai archiviato - ha spiegato Patrizia Mirigliani - ma cercheremo le 'ragazze giuste', dalla taglia 44 ed oltre, tramite tre casting nazionali, al nord, al centro e al sud".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento