menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pro e contro le grandi navi: le foto di 31 reporter in mostra a Venezia

Danno o risorsa per la città? L'esposizione è aperta dal 7 al 16 ottobre, è organizzata dai fotoreporter veneziani in collaborazione con le testate locali

Analizzare la questione delle grandi navi a Venezia in modo completo e da tanti punti di vista: trentuno, per la precisione. È l'obiettivo che si pone la mostra "Sì grandi navi/no grandi navi, danno o risorsa per Venezia", in programma nel capoluogo lagunare fino al 16 ottobre, organizzata dai fotoreporter veneziani in collaborazione con le testate locali. Si inaugura alle 11 di mercoledì, nella sede dell'ordine e del sindacato dei giornalisti del Veneto a Venezia, dove sarà visitabile al pubblico con ingresso libero. L'iniziativa ha il patrocinio di ordine e sindacato dei giornalisti del Veneto.

Un'esposizione organizzata in seguito alle polemiche innescate dalla decisione del sindaco di sospendere quella del fotografo Gianni Berengo Gardin, che si sarebbe dovuta svolgere a Palazzo Ducale: così trentuno fotoreporter veneziani hanno deciso di mettere a disposizione gli scatti più emblematici realizzati negli ultimi anni sul tema delle grandi navi, per offrire alla cittadinanza un quadro il più completo possibile sull'argomento, mettendo a disposizione spunti di riflessione, costruendo un percorso che può aiutare a capire e a farsi un'opinione in vista delle scelte che la città e il governo sono chiamati a fare per decidere sul futuro di Venezia.

Saranno esposte 27 immagini di grandi dimensioni, di formato 240 centimetri per 160, montate su parallelepipedi triangolari a simboleggiare le prue delle navi. Brevi diciture accompagnano le immagini per spiegare cosa sta accadendo. Ai visitatori si vuole riproporre il classico confronto fra chi si batte per la salvaguardia dell'ambiente, della sicurezza di Venezia, e chi vuole difendere innanzitutto l'economia di un settore strategico per la sopravvivenza della città, con centinaia di posti di lavoro a rischio. Si tratta di una mostra itinerante che toccherà anche altre città italiane. A Venezia si svolge a palazzo Turlona, in calle Pezzana San Polo 2162, dove rimarrà aperta al pubblico dal lunedì al venerdì con orario 10 -13 e 14.30 - 17.30.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento