menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mestre: "Sono un carabiniere", entra a casa dell'anziano e gli svuota la cassaforte

Il malvivente, sicuro della disponibilità di denaro liquido nell'appartamento, ha fatto credere all'85enne che il figlio fosse in pericolo e che per aiutarlo fosse necessaria una cauzione

E' accaduto ancora, ai danni questa volta di un anziano di Carpenedo, raggirato e derubato in casa propria ad opera di un truffatore che gli si è presentato al telefono in veste di carabiniere, raccontando che suo figlio era finito in carcere a seguito di un incidente, come riportato dal Gazzettino.

Gli avrebbe fatto capire che era necessario pagare una cauzione di 10 mila euro, per liberarlo. L'anziano padre, senza pensarci due volte, avrebbe confermato la propria disponibilità al pagamento, preparando i contanti.

Di lì a poco la farsa sarebbe andata avanti con una visita a domicilio allo stesso malcapitato, questa volta ad opera di un presunto avvocato, presentatosi per ritirare il denaro. Fingendo una conversazione telefonica rassicurante sulle condizioni del figlio, il sedicente legale ritira la busta con i 10 mila euro ma aggirandosi per l'appartamento riesce a individuare la cassaforte che l'anziano, prelevando la somma richiesta, aveva dimenticato aperta.

A distogliere l'attenzione dell'85enne il truffatore ci avrebbe impiegato poco: giusto il tempo di ripulire completamente il forziere di tutto, prima di ringraziare, salutare e dileguarsi.

L'anziano padre, una volta accortosi di essere stato derubato complessivamente di 35 mila euro, sarebbe caduto nello sconforto, chiedendo aiuto. A chiamare la polizia il figlio, arrivato sul posto per prestare soccorso al genitore in preda alla disperazione. Le forze dell'ordine, dopo aver cercato invano di confortare l'uomo si sarebbero messe sulle tracce del lestofante, che potrebbe aver agito con l'aiuto di altri complici.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento