menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Espulso dall'Italia, ma passeggia in piazza Barche: arrestato

Controlli dei carabinieri a Mestre: decine di persone identificate e di veicoli fermati

Lo hanno visto aggirarsi con fare sospetto tra i negozi di piazza Barche a Mestre. Si intravedeva tra la folla che in queste settimane sta prendendo d'assalto le attività commerciali per i saldi. I carabinieri hanno deciso di fermarlo per un controllo e hanno scoperto che era stato espulso dall'Italia e che era rientrato clandestinamente. 

E' stato arrestato nei giorni scorsi Petru Tunic, 32enne moldavo, che era stato riaccompagnato nel suo paese d'origine a ottobre del 2016 perchè colpito da espulsione. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile lo hanno bloccato nell'ambito di una serie di controlli che li vedono impegnati nelle ultime settimane tra il quartiere Piave, il centro di Mestre e le zone limitrofe. Sono decine i veicoli che sono stati fermati e altrettante persone sono state identificate. Tra questi proprio il 32enne che, visto che era rientrato clandestinamente in Italia, è stato arrestato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento