rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Centro Mestre Centro / Via Felice Cavallotti

"Mi taglio la gola", la minaccia al dottore via chat: sul posto le volanti della polizia

L'allarme è stato lanciato martedì sera verso le 23. La donna, 29enne veneziana, era reduce da una delusione d'amore. Intervento degli agenti, che l'hanno trovata in compagnia dell'ex

"Vuole togliersi la vita". L'allarme alla centrale operativa del 113 di Venezia è giunto nei giorni scorsi, a lanciarlo un medico della provincia di Milano, mentre stava chattando online con D.S.M., 29enne di Venezia, con problemi psichiatrici.

Il dottore ha spiegato alle forze dell'ordine di sentire virtualmente da qualche tempo la ragazza, in quanto non avrebbe la possibilità di parlare in modo diretto con uno psicologo: il suo sarebbe, più che un aiuto, un supporto nei momenti di sconforto, durante i quali la donna si sfoga.

Ma nell'ultima conversazione la situazione ha rischiato di aggravarsi in maniera irreparabile. La 29enne, infatti, avrebbe manifestato al medico la volontà di togliersi la vita, a seguito dell'ennesima delusione d'amore. Una rottura con l'ex fidanzato che l'avrebbe gettata nello sconforto. "Mi taglio la gola", queste le parole con le quali avrebbe palesato i suoi istinti suicidi. Immediata è stata quindi la chiamata alle forze dell'ordine, che hanno rintracciato la donna.

Gli agenti delle volanti si sono quindi portati a stretto giro di posta sul posto, in via Felice Cavallotti, trovando la donna in compagnia dell'ex fidanzato, visibilmente scossa. I poliziotti hanno accompagnato la giovane al pronto soccorso dell'Angelo di Mestre, che avrebbe però rifiutato di farsi visitare da un medico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Mi taglio la gola", la minaccia al dottore via chat: sul posto le volanti della polizia

VeneziaToday è in caricamento