Favaro Veneto Carpenedo / Via San Donà

Favaro, si incastra la mano nella impastatrice di un panificio

Una 54enne, moglie del titolare, è stata coinvolta in un incidente sul lavoro mentre operava nel laboratorio dell'esercizio in via San Donà

Grida atroci. Di dolore. Provenienti dal laboratorio di un panificio di Favaro Veneto in via San Donà. Incidente sul lavoro questo pomeriggio, che dalle prime richieste di soccorso aveva allarmato non poco le forze dell'ordine e lo Spisal. Una donna, la moglie del titolare dell'esercizio, a un certo punto sarebbe rimasta incastrata con la mano in un macchinario simile a una impastatrice che serve per dare "forma" al pane.

La malcapitata, 54enne, sarebbe stata dopo pochi istanti aiutata dal figlio, che ha fermato il macchinario e messo "in salvo" la mano. Sul posto le volanti della polizia, i vigili del fuoco e i tecnici dello Spisal dell'Ulss 12, oltre che i sanitari del Suem, i quali hanno caricato la donna in ambulanza e l'hanno accompagnata all'ospedale Dell'Angelo. Le sarebbe stata diagnosticata la frattura delle falangi, per una prognosi che supera comunque i trenta giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Favaro, si incastra la mano nella impastatrice di un panificio

VeneziaToday è in caricamento