Martedì, 18 Maggio 2021
Mestre Carpenedo / Via Martiri della Libertà

Ztl di Mestre, ecco la mappa delle 49 telecamere attive per i camion

Viene presentata finalmente la mappatura delle strade tenute sotto controllo dalle telecamere del Comune, alcune già attive altre in arrivo

Saranno 49 gli occhi elettronici che, a regime, vigileranno sui varchi di accesso a Mestre, per impedire l'entrata ai mezzi pesanti e contribuire in maniera significativa a decongestionare le principali arterie di traffico cittadino e aumentare il livello di sicurezza della circolazione urbana. L'annuncio è stato dato mercoledì mattina dall'assessore alla Mobilità, Ugo Bergamo, nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il dirigente del Settore Mobilità, Loris Sartori, e il direttore Mobilità privata Avm, Franco Comacchio.

SCARICA IN PDF: La mappa dei varchi Ztl

I COMMENTI - “Le ordinanze che vietano il traffico pesante in alcune aree della Terraferma – ha spiegato Bergamo - sono già in vigore dal 2011; il problema però è far rispettare i divieti. Lo scopo non è fare cassa, ma garantire un reale controllo in corrispondenza di tutti i possibili varchi di ingresso alla città per renderla più sicura per pedoni, ciclisti e automobilisti e per migliorare la viabilità”.

CITTÀ BLINDATA - Le 12 telecamere già installate, posizionate nelle zone più centrali di Mestre (viale Garibaldi, via Circonvallazione, via Pasqualigo, via San Donà, via Vallenari direzione Mestre, via Porto di Cavergnago, viale Vespucci, via Forte Marghera, via Sansovino, Terraglio - all'altezza della Motorizzazione civile, Villa Salus, via Gatta), saranno attive da maggio in pre-esercizio ed entreranno in regime sanzionatorio dal mese di giugno. Il secondo lotto di 18 telecamere sarà installato entro fine luglio (sanzioni dal 1 settembre) sui principali varchi di accesso a Marghera, via San Donà, via Altinia, viale San Marco e in tre punti della Miranese; entro maggio 2015 infine saranno posizionate le ultime 19 telecamere. Il sistema di rilevamento, modificato nel 2013, è legato non solo alla massa del veicolo (fino a 3,5 tonnellate), ma anche alla sua lunghezza, che non può superare i 7,5 metri. Sono previste alcune deroghe, annuali o temporanee, che potranno però essere autorizzate solo previa specifica richiesta alla Direzione Mobilità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl di Mestre, ecco la mappa delle 49 telecamere attive per i camion

VeneziaToday è in caricamento