Attualità

La libreria Acqua Alta di Venezia è la terza più 'instagrammabile' d'Europa

È quanto emerge da una recente indagine sugli hashtag utilizzati dagli utenti del social a corredo dei propri post

La Libreria Acqua Alta di Venezia è la terza libreria più 'instagrammabile' d'Europa. Il dato emerge da una recente analisi condotta da The Knowledge Academy, che ha analizzato il numero di hashtag utilizzato dagli utenti in giro per il mondo. Secondo lo studio, il punto vendita lagunare ottiene la terza posizione del podio con oltre 56 mila hashtag: quasi 50 mila nella forma più utilizzata #libreriaacquaalta, e a seguire #acquaaltabookshop (2.700) e #acquaaltalibreria (poco meno di mille).

Al primo posto in assoluto si piazza la Shakespeare & Company, storica libreria situata nel V Arrondissement di Parigi con quasi 94 mila hashtag, seguita a ruota dalla Livraria Lello di Porto (oltre 90 mila), libreria che avrebbe ispirato J.K. Rowling nella scrittura di 'Harry Potter', per quanto l'autrice stessa non lo abbia mai confermato. Ai piedi del podio si trovano invece la Daunt Books di Londra (30 mila circa), Les Bouquinistes di Parigi (24 mila), e la Barter Books di Alnwick (17 mila).

Il 'bookshop' di calle lunga Santa Maria Formosa, con la sua gondoila stracolma di libri, i suoi volumi interi usati come ripiani e persino come scalini e i suoi iconici gatti, è luogo privilegiato per moltissimi turisti (e non solo), che tra un acquisto e l'altro si dedicano a scattare (o farsi scattare) foto ricordo. Qualche anno fa, la BBC aveva inserito la libreria veneziana tra le dieci più belle del mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La libreria Acqua Alta di Venezia è la terza più 'instagrammabile' d'Europa
VeneziaToday è in caricamento