Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Il caldo non ferma la piazza: in migliaia alle Zattere per dire no al green pass

Nonostante le alte temperature una folla si è radunata per ascoltare gli ospiti dell'evento: sul palco anche le testimonianze di medici che hanno guarito i pazienti Covid con le terapie domiciliari e avvocati. Presenti anche gli "Studenti contro il green pass"

In migliaia domenica pomeriggio dalle 15 hanno sfidato il caldo che si respirava alle Zattere a Venezia per dire no al green pass. Sono professionisti ma anche studenti e gente comune che ha voluto essere presente ad una delle manifestazioni sul tema organizzate in Veneto.

La manifestazione

Tra i relatori anche medici che hanno dichiarato di aver curato i loro pazienti Covid con le terapie domiciliari, poi avvocati, scrittori ed altre voci fuori dal coro che si sono alternate con ospiti attesi come Dario Giacomini, Medico radiologo, responsabile di Radiologia dell'ospedale Cazzavillan di Arzignano e dell'associazione ContiamoCi e Massimo Mazzucco, noto regista e blogger controcorrente. Molti anche gli insegnanti e le famiglie che nonostante le alte temperature hanno voluto partecipare all'evento, preoccupati per l'immininente inizio dell'anno scolastico condizionato dai protocolli che prevedono il lasciapassare anche solo per accedere agli ambienti scolastici. Tra i sostenitori della manifestazione anche gli "Studenti contro il green pass" che hanno invitato i giovani a non accettare di essere discriminati sulla base del provvedimento governativo. La manifestazione è iniziata alle 15 e si è prolungata fino al tardo pomeriggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il caldo non ferma la piazza: in migliaia alle Zattere per dire no al green pass

VeneziaToday è in caricamento