MestreToday

Ruba gioielli alla madre e li vende per comprarsi la droga: "Casi in aumento"

Il giovane mestrino aveva sottratto dei monili in casa, per poi rivenderli a un compro oro, come accertato dalla polizia. Si tratta solo di uno dei tanti casi segnalati alle forze dell'ordine

Furti che sono tristemente sempre più frequenti. Attorno alle 19.15 di mercoledì una donna residente nella periferia di Mestre ha contattato le forze dell'ordine per segnalare un furto in casa propria, specificando sin dal principio il sospetto che il responsabile potesse essere il figlio 18enne, con seri problemi di tossicodipendenza legati al consumo di cocaina.

La sala operativa della questura ha quindi inviato sul posto una volante, con gli agenti che hanno subito accertato come fosse stato proprio il ragazzo ad aver sottratto alla madre alcuni monili, poi rivenduti ad un negozio compro oro della zona. Quello dei giovani che rubano in famiglia per procurarsi la droga è un fenomeno sempre più diffuso in questo periodo, stando alle segnalazioni che ricevono le forze dell'ordine. In questo caso, però, c'è la cocaina di mezzo. Droga pesante.

Le segnalazioni in ogni caso sono sempre più frequenti. Da ciò si può ipotizzare che il consumo di stupefacenti tra i più giovani possa raggiungere in alcuni casi l'apice della tossicodipendenza, al punto da indurre a rubare ai propri cari pur di riuscire ad accaparrarsi una dosa. Nel caso di mercoledì spetterà alla madre decidere se ricorrere alle vie legali o meno. L'importante è che il figlio esca dalla spirale in cui è rimasto avviluppato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento