menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lite fuori dalla sala bingo e spunta una pistola, attimi di terrore a Mestre

Stanotte poco dopo le 2 un cittadino di origine albanese è stato aggredito con un'arma da fuoco, probabilmente giocattolo, da due uomini forse macedoni. Il locale finisce nel mirino del questore

Una lite nel parcheggio della sala bingo in via Guglielmo Pepe a Mestre e spunta una pistola. Attimi di panico poco dopo le 2 di stanotte, quando il gestore ha segnalato alla polizia che due cittadini di origine forse macedone stavano minacciando con un'arma da fuoco un cittadino albanese fuori dal locale. Gli agenti intervenuti sul posto sono riusciti a parlare con la persona aggredita, mentre gli altri due se n'erano andati da pochi minuti.

 

IL VIDEO DELLA RISSA DALLE TELECAMERE DI SORVEGLIANZA

 

Inutili per ora i tentativi di rintracciarli. La pistola con ogni probabilità era un giocattolo. A suffragare questa teoria il fatto che la coppia prima di scappare via ha sparato un colpo in aria, ma le forze dell'ordine non hanno trovato alcun bossolo per terra.

 

Il cittadino albanese e il titolare del locale sono stati informati sulle rispettive facoltà di legge. Il questore Fulvio Della Rocca, data la gravità del fatto, ha avviato una verifica amministrativa sulla sala bingo al fine di valutare l’eventuale applicazione di misure sanzionatorie come la chiusura per qualche giorno per motivi di ordine pubblico. Il 25 gennaio, infatti, c'era stata un'altra rissa con due persone ferite.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento