rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Mestre Chirignago / Via Giuseppe Calucci

Auto nel mirino, il tempo di salire dalla madre che le rubano tutto

Il colpo fulmineo venerdì mattina alla Gazzera. Finestrino in frantumi e borsa sparita con soldi e cellulare. Escalation di furti del genere

Colpi fulminei. Il tempo di mandare in frantumi il finestrino dell'auto e impossessarsi di tutto ciò che si trova a portata di mano. Negli ultimi giorni si sta vivendo una escalation di furti di questo tipo nel territorio mestrino. L'ultimo in ordine di tempo venerdì mattina alla Gazzera, in una laterale di via Calucci. Verso le 10.40 una donna aveva parcheggiato il proprio veicolo sotto casa dell'anziana madre, che di lì a poco avrebbe dovuto recarsi in un centro specializzato per delle terapie.

Il tempo di salire nell'appartamento della signora e aiutarla a scendere i pochi gradini che la distanziavano dal portone di ingresso che il silenzio è stato rotto dal rumore dei vetri in frantumi. Qualcuno, passando di lì, si è accorto della borsa incustodita della donna all'interno dell'abitacolo e ha deciso di entrare in azione. In pieno giorno.

Topi d'auto alla Gazzera, raid del genere in aumento a Mestre

Una volta rotto il finestrino anteriore destro dell'auto si è impossessato del bottino, al cui interno c'era tutto. Portafoglio con i soldi, documenti e telefono cellulare. Nonostante la proprietaria, C.B., 46enne, abbia raggiunto subito il luogo del furto, del predone nessuna traccia. Il colpo in una laterale a senso unico della Gazzera.

Con ogni probabilità il ladro è riuscito a sparire cercando riparo tra le viuzze circostanti. I furti in auto negli ultimi giorni si rivelano numerosi anche nel centro di Mestre: tra via Verdi, riviera XX Settembre e via Felisati. Anche se raid del genere si erano denunciati anche in via della Pila a Marghera e in corso del Popolo. Bottini miseri, che lasciano però dietro di sé danni ingenti per chi li subisce.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto nel mirino, il tempo di salire dalla madre che le rubano tutto

VeneziaToday è in caricamento