menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prendono a calci e pugni i distributori alla Bissuola, giovani mestrini nei guai

Un 18enne e un 19enne sorpresi nella notte tra venerdì e sabato dalla polizia nell'area verde mestrina. Con un gruppo di amici volevano impossessarsi dei prodotti alimentari all'interno

Quei distributori automatici non hannno vita facile. Sono costantemente nel mirino di giovani che cercano di impossessarsi delle monetine o dei prodotti custoditi all'interno. La notte tra venerdì e sabato non ha costituito eccezione: poco prima dell'una, infatti, un passante ha chiamato la polizia poiché aveva notato alcune persone che prendevano a calci e pugni i distributori posizionati accanto alle piscine del parco "Albanese", in zona Bissuola.

Le volanti hanno rintracciato due dei responsabili, mentre altri due sono riusciti ad allontanarsi. Si è trattato di due giovani mestrini, un 18enne e un 19enne, incensurati, che poi sono stati portati in questura. Lì hanno raccontato che con gli amici avevano scavalcato la recinzione del parco con l'intenzione di appropriarsi dei generi alimentari che si trovavano nei distributori, senza riuscirci. Al termine degli accertamenti sono stati denunciati per tentato furto in concorso, poi rimessi in libertà. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento