menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strada sbarrata con i bidoni: colpo grosso nel negozio di fotografia

I predoni sono entrati in azione nella notte tra giovedì e venerdì in via Giustizia a Mestre. Bottino da oltre 20mila euro. Fuga nella notte

Un colpo da ko, soprattutto perché parte della merce sparita era già stata venduta ai legittimi proprietari, che ora rimarranno con un palmo di naso in vista delle feste natalizie. I soliti ignoti stavolta si sono dedicati a bottini tecnologici e molto costosi, entrando in azione nel punto vendita "Photomarket Video" di via Giustizia a Mestre. Hanno avuto pochi minuti per perpetrare la loro razzia, e nonostante siano dovuti scappare in fretta e furia per l'intervento di guardie giurate e carabinieri, la refurtiva ammonterebbe a oltre ventimila euro.

"Si sono portati via obbiettivi che costano anche millecinquecento euro - dichiara la titolare - stiamo ancora facendo l'inventario ma sono passati sia per il magazzino, sia per l'area espositiva". L'allarme è scattato un quarto d'ora dopo le 3 della notte tra giovedì e venerdì: sul posto due pattuglie Axitea si accorgono che via Giustizia è sbarrata da alcuni bidoni della spazzatura e da una catena messa di traverso. Erano i delinquenti, che avevano preparato il terreno per la loro incursione. Hanno forzato una finestra e sono penetrati nel punto vendita, dopodiché hanno estratto dalle varie confezioni macchine fotografiche e obbiettivi e hanno messo tutto in dei sacchi neri. Per poi scappare prima che i carabinieri potessero piombare su di loro e arrestarli.

La guardia giurata, infatti, avrebbe scorto alcune ombre allontanarsi di corsa dal luogo delle operazioni. Poi sparite nell'oscurità della notte. Poco più in là la scaletta utilizzata per raggiungere la finestra attraverso cui entrare e gli arnesi da scasso lasciati sul "luogo del delitto". Non si tratterebbe del primo colpo del genere da "Photomarket": alcuni anni fa era stata perpetrata una spaccata in piena regola. Con un'auto che sfondo la facciata del negozio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento