menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Rissa al campo nomadi", intervengono polizia e carabinieri: ma era solo una lite

Trambusto nel primo pomeriggio di martedì nel campo sinti di via del Granoturco. Tutto sarebbe stato originato da un diverbio degenerato tra due donne. Poi è tornata la tranquillità

Il trambusto è stato tale che sono state viste intervenire le volanti della polizia, le pattuglie dei carabinieri e anche un'ambulanza. Urla e forse qualche colpo proibito di troppo all'interno del campo nomadi di via del Granoturco a Favaro Veneto nel primo pomeriggio di lunedì. In verità le segnalazioni allarmate dei cittadini, che hanno contattato le forze dell'ordine, avevano prefigurato uno scenario ben più preoccupante rispetto a quanto hanno effettivamente riscontrato gli uomini in divisa: i richiedenti parlavano di una possibile maxi rissa in corso tra più di una decina di persone. Tanto è bastato per far scattare l'allarme e indurre a chiedere anche qualche equipaggio di rinforzo.

Tornata velocemente la tranquillità

Al momento dell'ingresso nel campo degli operatori di pubblica sicurezza, però, la situazione si era già in gran parte calmata. Tutto sarebbe stato originato da un litigio tra due donne che sarebbe sfociato in un corpo a corpo a suon di tirate di capelli e urla, ma niente di più. Al che, però, sarebbero intervenuti gli amici delle contendenti. La confusione si è moltiplicata e i residenti hanno deciso di non andare troppo per il sottile e chiedere che polizia e carabinieri riportassero la normalità. Cosa che è puntualmente successa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento