Gli auguri di compleanno direttamente al letto della terapia intensiva

Il direttore dell'unità di terapia intensiva, dottor Fabio Toffoletto, munito di tablet aziendale, ha personalmente effettuato una videochiamata ai familiari che non lo vedevano da due settimane

Non è certo la prima videochiamata effettuata dalla terapia intensiva, o dal reparto  malattie infettive del covid-hospital di Jesolo, ma quella di oggi ha avuto un significato decisamente particolare per un paziente qui ricoverato. Infatti è il giorno del suo compleanno e per questo motivo il direttore dell'unità di terapia intensiva, dottor Fabio Toffoletto, munito di tablet aziendale, ha personalmente effettuato una videochiamata ai familiari che non lo vedevano da due settimane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gratitudine

Nel breve periodo di conversazione la famiglia ha potuto dunque salutare ed abbracciare, seppur virtualmente, il proprio caro, augurandogli infine il “buon compleanno”. Come risposta il paziente, ancora provato dalla malattia, ha risposto con alcuni evidenti gesti di gratitudine. La fornitura di strumentazioni volte a consentire la videochiamata tra pazienti del covid-hospital e familiari è un altro tassello del percorso di umanizzazione avviato da tempo dalla direzione generale dell’Ulss4 allo scopo di migliorare la permanenza o la degenza ospedaliera ai degenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Crescono i casi di coronavirus, i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Coppia di turisti aggredita e picchiata da una baby gang a Campo Santa Margherita

  • Vishing, la truffa che "svuota" il conto corrente: tre denunce

  • Un festival del cicchetto a Mestre: «Tradizione gastronomica, offerta turistica di qualità»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento