Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Dario Calimani è il nuovo presidente della Comunità ebraica di Venezia

Due i vicepresidenti, Paolo Navarro Dina e Sandra Levis. Congratulazioni dal governatore Zaia

Dario Calimani è il nuovo presidente della Comunità ebraica di Venezia. «Mi congratulo e gli auguro buon lavoro», commenta il presidente della Regione Veneto Luca Zaia. «È chiamato a rappresentare una parte importante e significativa della storia della città e di tutto il Veneto. Una storia di cui non possiamo dimenticare momenti tragici, sofferti e bui ma che abbiamo la certezza che comprende anche la condivisa condanna di quel tremendo passato e l'impegno perché la memoria di quegli eventi sia monito per il presente e per il futuro».

Non è la prima volta che Dario Calimani assume questo incarico, che aveva già ricoperto dal 2001 al 2006. Calimani - scrive Mocked, portale dell'ebraismo italiano - ha un passato di docente universitario a Ca' Foscari e all’attivo diverse pubblicazioni sui grandi scrittori inglesi contemporanei e del passato. Dal 2002 al 2010 è stato Consigliere UCEI con l’incarico di referente del Collegio rabbinico e responsabile del corso di laurea in studi ebraici. In questa veste ha ottenuto il riconoscimento formale dal ministero dell’Università. Alla vicepresidenza sarà affiancato da Paolo Navarro Dina e Sandra Levis (entrambi designati a far parte della Giunta). Completano il Consiglio Carlo Fano, Luigi Giraldo, Daniela Israelachwili e Alvise Primus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Calimani è il nuovo presidente della Comunità ebraica di Venezia

VeneziaToday è in caricamento