Emergenza Covid-19: i fondi della Diocesi andranno a sostenere le famiglie

Il fondo è per aiutare i nuclei familiari in difficoltà a causa dei problemi lavorativi della presente crisi economica

Il Patriarcato di Venezia, in continuità con le misure prese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19, ha messo a disposizione un fondo per aiutare i nuclei familiari in difficoltà a causa dei problemi lavorativi della presente crisi economica.

L'iniziativa

Nella stessa prospettiva ha anche destinato le risorse del lascito della dott.ssa Anna Maria Chiap per 100 borse di studio da 500 euro ciascuna a universitari meritevoli. Per accedere alle borse di studio bisogna essere studenti universitari delle lauree triennali e
magistrali, il cui nucleo famigliare sia residente nel Patriarcato di Venezia oppure nella Diocesi di Pordenone. Due azioni fortemente volute dal Patriarca Francesco Moraglia che saranno coordinate dalla Caritas diocesana e dalla Pastorale Universitaria. Anche le Acli Provinciali di Venezia parteciperanno al progetto per il Fondo “San Nicolò” offrendo consulenza e assistenza tecnica per la modulistica alle famiglie che lo richiederanno. Nelle info-grafiche che Vi alleghiamo troverete tutte le informazioni circa entrambi i progetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Veneto resta giallo? Zaia: «Dipendiamo da Rt, ma non abbiamo demeriti per cambiare zona»

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • 60enne si allontana da casa e scompare, trovato senza vita

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento