Attualità Campalto

Si rinnova il ritrovo delle 100 barche in laguna, festa delle remiere di San Giuliano

Sabato 5 maggio una giornata dedicata alla pulizia dell'isola di Campalto con picnic in compagnia. La mobilitazione delle società ha portato alla liberazione di alcuni archi del ponte della Libertà dai detriti

E' stato un anno di manifestazioni, iniziative, incontri. Tutto con l'obiettivo di dare il via ad interventi concreti di salvaguardia della laguna. Tra questi, la pulizia di alcuni degli archi del ponte della Libertà da ostriche e detriti, per permettere il libero scambio di acqua e garantire la sopravvivenza dell'ecosistema. I primi a farsi promotori di queste opere sono state le società sportive di San Giuliano, riunitesi nella Consulta laguna media. E ora sono tutti invitati a festeggiare i risultati raggiunti negli ultimi mesi: appuntamento sabato 5 maggio, ricordando il ritrovo che un anno fa portò cento barche a mobilitarsi proprio per sensibilizzare le autorità sulla questione.

C_Users_gabri.DESKTOP-2H1E7IU_AppData_Local_Packages_Microsoft.SkypeApp_kzf8qxf38zg5c_LocalState_f5822035-5139-4730-8694-dd091bff363c-2

Pulizia e picnic

Ci saranno sportivi, diportisti, pescatori, cacciatori, operatori del trasporto e del turismo. Stavolta ci si sposta dal canale di San Secondo all'isola di Campalto. "Le risposte poisitive che abbiamo avuto da tante parti, in particolare Provveditorato alle opere pubbliche, Ferrovie e Comune di Venezia, ci incoraggiano ad andare avanti - spiegano gli organizzatori - Sarà una festa che sarà anche occasione per ripulire e riordinare l'isola, luogo divenuto meta di molte delle nostre escursioni, ma anche punto di incontro di giovani veneziani. Proprorremo una sorta di adozione dell'isola, per farla diventare un 'bivacco di laguna', rifugio, punto di riposo e ristoro".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rinnova il ritrovo delle 100 barche in laguna, festa delle remiere di San Giuliano

VeneziaToday è in caricamento