Attualità

Raffaele Speranzon nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito dal governo ucraino

Speranzon è stato il primo firmatario della recente mozione passata al senato sull'Holodomor, il genocidio pianificato dal Pcus verso l'Ucraina che ha visto morire di fame e stenti 4 milioni di persone

Il governo ucraino ha nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito di III classe il senatore veneziano di Fratelli d'Italia e vice capogruppo a Palazzo Madama Raffaele Speranzon. Si tratta di un riconoscimento che viene attribuito in sede governativa e direttamente sotto l'approvazione del presidente ucraino Volodymyr Zelensky a personalità meritevoli nel campo dell'economia, della scienza, della cultura e per l'impregno in ambito militare e politico verso l'Ucraina.

La notizia è stata comunicata direttamente al senatore dall'ambasciatore dell’Ucraina in Italia Yaroslav Melnyk; l'attribuzione dell'onorificenza è infatti legata all'attività politica di Speranzon, non ultima l'approvazione da parte del Parlamento italiano della mozione da lui proposta come primo firmatario e passata con 130 voti favorevoli, nessun contrario e 4 astenuti, sul riconoscimento dell’Holodomor come genocidio ai danni del popolo ucraino. L'Holodomor (“morte per fame”), fu una la carestia voluta, pianificata e aggravata scientemente dal regime comunista dell'Unione Sovietica verso i territori dell'Ucraina dal 1932 al 1933, che causò tra fame, malattie e stenti quattro milioni di morti. Fu uno dei più imponenti genocidi di massa della storia europea del XX secolo dopo la Shoah, ma che per quasi un secolo fu ridimensionato nei numeri e metodiche atrocità messe in atto dalla propaganda negazionista sovietica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raffaele Speranzon nominato Cavaliere dell'Ordine al Merito dal governo ucraino
VeneziaToday è in caricamento