Mamme lanciano una petizione per la riapertura del punto nascite a Dolo

Raggiunte le 700 firme per il ripristino dei reparti di pediatria, ostetricia e ginecologia dell'ospedale

Le mamme di Dolo hanno lanciato un appello pubblico su Change.org, la piattaforma di petizioni on-line, per chiedere che l’ospedale di Dolo rimetta in funzione il punto nascite e, in particolare, i reparti di pediatria, ostetricia e ginecologia. L'ospedale di Dolo, infatti, in piena emergenza coronavirus era stato trasformato in ospedale Covid dove venivano trattati i pazienti colpiti dal virus mentre le tradizionali attività ospedaliere erano state spostate presso l'ospedale di Mirano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La petizione

In 24 ore si è arrivati a 700 firme con le quali si chiede all’assessore regionale Manuela Lanzarin e al governatore Luca Zaia di riaprire le attività del punto nascita dell'ospedale. «È notizia di questi giorni e motivo della nostra presa di posizione che tutte le attività chirurgiche (ortopedia, urologia, chirurgia, oculistica e relativi servizi ambulatoriali) sono state riportate a Dolo; tutte tranne il punto nascita, rimandando una sua ipotetica riapertura a settembre-ottobre, senza speigazioni per questo rinvio - commentano le mamme -. Chiediamo con forza il ripristino immediato, prima dell’estate 2020, del punto nascita, dell’ostetricia, della ginecologia e della pediatria dell’ospedale di Dolo. È una questione di sanità pubblica, di diritti fondamentali, del riconoscimento dell’alta professionalità del personale sanitario, per il rispetto della sicurezza, della salute di tante mamme, tante donne e bambini, per le famiglie».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento