menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sabato iniziano i saldi invernali, torna la campagna "fotografa l'acquisto“

Per verificare la correttezza dell'offerta Adico raccomanda di registrare il prezzo del bene che si intende comprare prima e dopo i ribassi. «In molti negozi sconti già iniziati»

Al via i saldi invernali da sabato anche se, scrive l'associazione consumatori Adico, «in molti negozi mestrini sono cominciati in anticipo, in alcuni casi prima di Natale. Possiamo dire che tre commercianti su quattro effettuano già gli sconti alla cassa, soprattutto ai clienti più affezionati».

Concorrenza

A qualche giorno di distanza dagli sconti codificati per legge, Carlo Garofolini, presidente dell'Adico, conferma «una tendenza ormai consolidata da anni e che crea situazioni di concorrenza sleale proprio nel periodo in cui i fatturati di molte attività, soprattutto di chi vende abbigliamento a calzature, sono fra i più importanti dell'anno. Come sempre - spiega Garofolini - abbiamo monitorato alcuni negozi del centro di Mestre, già nei giorni precedenti il Natale. E c'è da dire che più di qualche commerciante ha previsto gli sconti, in particolare su scarpe e vestiti che sono i due principali prodotti acquistati in saldo». Intanto, sulla scia del buon successo raccolto negli anni, Adico rilancia anche quest'anno la  campagna "Fotografa il tuo acquisto".

La campagna

Chi intende acquistare qualcosa in saldo si armi dunque di macchina fotografica (o più semplicemente di telefono cellulare) per immortalare il vestito, il paio di scarpe o l’articolo desiderato, inquadrando bene il prezzo. Poi torni nello stesso negozio a saldi iniziati e con una seconda foto potrà dimostrare e verificare la bontà, e la veridicità, dello sconto applicato. In caso di incongruenze, l’invito è quello di inviarci le foto a info@associazionedifesaconsumatori.it, specificando nell’oggetto “campagna fotografa il tuo acquisto”.

Consigli

Ecco intanto alcuni consigli per non avere brutte sorprese nel periodo dei saldi. 1) Non farsi prendere dalla frenesia del voler comprare a tutti i costi. 2) Fare sempre un giro di perlustrazione per essere sicuri di non comprare resti di magazzino. 3) Confrontare sul cartellino il prezzo vecchio con quello ribassato. 4) Verificare scrupolosamente le taglie riportate in etichetta ed eventuali difetti. 5) Nel caso di capi di abbigliamento provare sempre l’articolo. 6) Ricordare che i prezzi esposti vincolano il venditore che in cassa non può applicare sconti diversi da quelli dichiarati. 7) È bene sapere che il negoziante convenzionato con una carta di credito è tenuto ad accettarla sempre anche in periodo di saldi. 8) Accertarsi sempre che il prodotto esposto in vetrina e quello offerto in negozio coincidano. 9) Diffidate degli sconti superiori al 60%. 10) Non superare il budget che ci si era imposti per evitare ripensamenti una volta tornati a casa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento