Solidiamo: la nuova piattaforma che sostiene la ripartenza delle attività di quartiere

Un’idea di docenti del dipartimento di Management di Ca’ Foscari e alcuni imprenditori che guarda all’impresa come “bene comune” e riconosce il suo ruolo sociale

"Solidiamo" è una piattaforma attraverso la quale i consumatori possono sostenere i piccoli esercizi di quartiere nel far fronte alla crisi di liquidità. L'idea è quella di anticipare il pagamento di un acquisto che verrà poi effettuato una volta allentata l’emergenza, oppure offrire una semplice donazione. Il progetto nasce da un’idea di alcuni docenti del dipartimento di Management dell’Università Ca’ Foscari Venezia e di alcuni imprenditori e professionisti con la volontà di dare alle piccole imprese di quartiere il modo e il tempo di riorganizzarsi e di rivedere, dove necessario, il proprio business. Il progetto trasforma, inoltre, il ruolo del consumatore fino a farlo diventare donatore, rinsaldando tra i due una relazione basata sulla solidarietà e la fiducia e, così, valorizzando il concetto di prossimità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come funziona

L’iscrizione alla piattaforma non implica nessun costo e le transazioni tra utenti ed esercenti non generano guadagni per la piattaforma stessa. Nel caso di uno scambio di prestazione in differita, i voucher possono essere riscossi entro un periodo di sei mesi dando tempo agli esercenti di pianificare la restituzione di beni e servizi in modo da salvaguardare il proprio equilibrio economico. Infine, non sono previsti sconti o promozioni da parte degli esercenti, in stretta coerenza con gli obiettivi.
 
Il progetto è aperto e cerca sempre nuovi partner, prende avvio dal Veneto ma è pronto ad aprirsi al territorio nazionale. Sarà possibile da parte dei cittadini stessi, inoltre, segnalare le attività di fiducia in difficoltà che potrebbero beneficiare del progetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento